Categories
Uncategorized

Economia Circolare

Nell’Unione Europea, il 4 Luglio 2018 sono entrate in vigore quattro nuove direttive che dovranno essere recepite entro il 5 Luglio del 2020. Queste direttive sono incentrate sul concetto di “Economia Circolare”, e quindi sul
massimizzare l’efficienza riguardo l’utilizzo delle risorse e ridurre i rifiuti alla minima quantità possibile.
Le quattro direttive pongono degli obiettivi nei quinquenni successivi. In particolare, si prevede:

  • Aumento del recupero e riciclaggio dei rifiuti urbani al 55% entro il 2025,
    al 60% entro il 2030 e al 65% entro il 2035
  • Diminuzione delle discariche fino ad un massimo del 10% entro il 2035
  • Aumento del recupero e riciclaggio di imballaggi al 65% entro il 2025, al 70% entro il 2030
  • Obbligo di separazione di rifiuti tessili e rifiuti pericolosi da parte delle famiglie
  • Raccolta separata dei rifiuti biodegradabili ed eventuale riciclaggio a casa
    attraverso compostaggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.